+39 340 479 70 91 info@isolachevorrei.com

La storia unica e affascinante di un’isola: Sant’Antioco

L’escursione all’antica Sulki prevede un programma variegato che permetterà di conoscere millenni di storia attraverso la visita del Museo Archeologico Barreca, sede di una ricca collezione di testimonianze, dal III millennio a.C. alle ultime fasi di frequentazione romana; il Tophet, la necropoli fenicio-punica nella quale sono state recuperate circa 4000 urne contenenti resti inceneriti di bambini e animali; il Museo Etnografico, situato in un Magasinu del XVIII secolo, che ospita gli strumenti del lavoro agropastorale e della vita quotidiana del Sulcis; il Villaggio Ipogeo, un’area della necropoli punica profanata dagli abitanti dell’isola, che a partire dal Medioevo riutilizzarono le antiche camere sepolcrali come abitazioni; il Forte Sabaudo, struttura militare costruita come difesa contro le incursioni ottocentesche dell’Impero Ottomano.
La visita potrà prevedere anche una visita al Museo del Bisso, dove ci accoglierà Chiara Vigo, maestra dell’arte millenaria della tessitura del Bisso.
Inoltre, su richiesta, è possibile arricchire ulteriormente il percorso con la visita alle Catacombe di S. Antioco, sviluppatesi intorno al III secolo, che custodiscono la tomba del santo di origine africana o una visita al Museo del Mare, che nasce con l’idea del recupero della tradizione dei maestri d’ascia, che per anni hanno costruito e riparato le imbarcazioni della laguna intorno e con l’idea di recupero della rete dei fari dedicati al controllo e alle segnalazioni marittime.

 

 

Prezzo indicativo

Richiedere conferma della quotazione al momento della richiesta

itinerario 10) La storia unica e affascinante di un’isola: Sant’Antioco

  • 12 € per alunno (minimo 20 alunni)
  • 11 € per alunno (da 30 alunni in su)

 Ai prezzi si dovranno aggiungere 3,00 € nel caso di visita alle Catacombe o al Museo del Mare.

 

*Il percorso è della durata di una giornata